Il bue e l’asinello

Il presepio (dal latino praesepe, “recinto chiuso”), viene presentato come la rappresentazione plastica (a volte, però, lo si fa con persone e animali veri) della nascita di Gesù, secondo i racconti evangelici, e dell’adorazione dei Magi (per quanto riguarda i Magi, vedi sopra). Il primo presepe risale a Francesco d’Assisi (Greccio, notte di Natale del 1223): si tratta quindi di una tradizione di molto posteriore rispetto al tempo di Gesù e degli apostoli e non vi è nel Nuovo Testamento alcun comandamento o esempio che la possa legittimare (e lo stesso vale per il Natale). Tutti siamo da sempre abituati a vedere, nel presepe, il bue e l’asinello, e forse saremo sorpresi di sapere che non si fa cenno di essi nel Vangelo. Gesù bambino, fasciato, fu sì coricato in una mangiatoia, poiché la sua famiglia non trovò posto in albergo (Luca 2:6.12.16); ma se in quel frangente vi fossero animali, e quale tipo di animali, e quanti, il Vangelo non ce lo dice. Ancora una volta, invece di inventare iconografie e situazioni che stimolano facili quanto sterili sentimentalismi, sarebbe bene attenersi alle Sacre Scritture, coglierne i veri significati e viverli.

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su email

LEGGI ANCHE

Luoghi comuni

“…un Apocalisse!”

Nel linguaggio comune, il termine apocalisse – come riporta anche il Vocabolario Zingarelli – viene usato per designare una catastrofe, un disastro totale, e apocalittico sta di conseguenza per “disastroso, funesto,

Leggi Tutto
Luoghi comuni

Cherubini-bambini?

Tutti avranno visto almeno qualche immagine (decorazioni scultoree o pittoriche, molto in voga anche per l’arredamento) di cherubini riprodotti come puttini, ossia fanciullini: piccoli, teneri e paffuti

Leggi Tutto
Luoghi comuni

Sul “Padre nostro” (2)

Che capiti di pensare poco a quanto espresso dal “Padre nostro”, d’altronde, è ben visibile da un fatto preciso. La preghiera insegnata da Gesù fu

Leggi Tutto
Luoghi comuni

Sul “Padre nostro” (1)

«Padre nostro, che sei nei cieli…»: chi non conosce questa preghiera? È la preghiera-modello che Gesù insegnò ai discepoli quando essi gli chiesero: «Signore, insegnaci a

Leggi Tutto