Dio: rifugio, forza, aiuto

CONDIVIDI

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su email

«Dio è per noi un rifugio ed una forza, un aiuto sempre pronto nelle avversità. Perciò noi non temeremo, anche se la terra si dovesse spostare e se i monti fossero gettati nel mezzo del mare, e le sue acque infuriassero e schiumassero, e i monti tremassero al suo gonfiarsi».

Troviamo scritto così nei primi tre versetti del Salmo 46. I veri credenti sono grandemente benedetti in quanto hanno compreso che la loro salvezza e protezione non provengono né dalle ricchezze né, tanto meno, dalla potenza militare dello Stato in cui vivono, bensì solamente da Dio! Provate ad immaginare il peggio che possa capitare al pianeta terra: possenti eruzioni vulcaniche, trombe d’aria, tifoni, alluvioni, terremoti, tsunami, innalzamenti delle temperature, inquinamento selvaggio… insomma la totale distruzione dai monti al mare!
Poi, ancora, provate a pensare a un inquietante declino sociale a livello mondiale (proprio ciò che sta già rapidamente accadendo): le fondamenta stesse della società vanno in frantumi, i regni si rovesciano e si disgregano, le nazioni sono sempre più sconvolte non solo dal caos politico, economico e sociale, ma anche dalla guerra, mentre il pianeta è aggravato da problemi di inaudita intensità: virus, epidemie, carestie, siccità,
terrorismo, radiazioni mortali, persecuzioni religiose o politiche…

Ma Dio è sempre Dio, perciò il peggior scenario possibile non è comunque motivo di timore per chi crede davvero in Lui, secondo la sua Parola! E il vero cristiano, che nutre una vera e incondizionata fede in Lui, non dovrà mai tenere nulla, comunque vadano le cose in questa terra, perché Dio è con lui e lo attende presto la vita eterna nei Cieli.
Se ci crediamo veramente, allora prenderemo sicuramente la vita con più fiducia e, molto probabilmente, cominceremo a fare di più la volontà di Dio e di meno gli affari nostri.

Infatti, «se Dio è con noi, chi mai potrà mai essere contro di noi?»: così scrive ed esorta l’apostolo Paolo in Romani 8:31.

Remo Molaro

Leggi anche

Riflessioni in pillole

«Fede, fede, fede…»

Ecco una delle parole più importanti della nostra esistenza. Eppure, al pari di «amore», è una parola sempre più “inflazionata”, svalutata e privata del suo

Attualità

Ciò che non sappiamo di non sapere.

Subito dopo la divulgazione di alcune immagini catturate dal James Webb Space Telescope (un favoloso strumento che ci proietta – e ci proietterà ancora –